Dall'Argentina fino all'Europa sull'onda del tango

Dall'Argentina fino all'Europa sull'onda del tango

Emozioni a fiori di pelle

Emozioni a fiori di pelle. I musicisti Andrea Testa al violino, Luca Degani alla fisarmonica e al bandoneon, Ivano Avesani al contrabbasso e Virginia Viola alla voce, docenti della Scuola Civica Musicale di Cavaion, conquistano un pubblico numeroso oltre ogni aspettativa ieri sera a Sega con il loro “Viaje in Argentina” terminato nei bis con una movimentata ballata austroungarica. Perché tanto, nella musica, come sottolineato dalla cantante Viola nel finale, tutto è collegato: Sud America, Europa, Africa, tango, jazz, ballate popolari.  

La corte Zenere Visconti è incantevole, ma piccola per contenere tutte le persone che si sono fatte avanti per ascoltare musiche dei compositori Piazzolla, Gardel ed Esquinazo nell’ultimo della serie di concerti “Agosto a Cavaion fra musica e storia”. Notevoli le performance dei tre musicisti, delicata e incisiva al tempo stesso la voce della cantante.