Il sole 24 hore - Italia

05/07/2018
Argentina Il sole 24 hore - Italia Economía Internacional Morya Longo

Incertezza e valute a picco, così gli emergenti sono vittime del caos-dazi

Non si può toccare. Non si vede. È di fatto solo uno stato d’animo. Eppure l’incertezza (causata dai continui sbalzi politici di Donald Trump in America, dalla guerra dei dazi e dal caos in Europa) sebbene sia impalpabile sta già facendo le prime vere vittime: i Paesi emergenti.
13/06/2018
Argentina Il sole 24 hore - Italia Economía Andrea Franceschi

Perché il Fmi chiede all’Argentina di smettere di stampare moneta

Quasi un anno fa l’Argentina piazzava sui mercati il suo primo «Matusalem bond» con scadenza a 100 anni raccogliendo dagli investitori ben 2,75 miliardi di dollari. Il collocamento allora fu salutato positivamente come un segnale di ritrovata fiducia dei mercati nel Paese e nel governo del conservatore Mauricio Macri. Un ottimismo fuori luogo col senno di poi.
08/06/2018
Argentina Il sole 24 hore - Italia Economía

Argentina, accordo con Fmi per maxi-prestito da 50 miliardi di dollari

Il Fondo monetario internazionale è pronto a concedere all'Argentina fino a 50 miliardi di dollari di aiuti in tre anni: si tratta del più grande prestito mai concesso dal Fmi.
03/04/2018
Economía Il sole 24 hore - Italia Recursos Naturales Sissi Bellomo

La corsa cinese al litio e al cobalto per dominare il ciclo delle batterie

Dall’oro nero all’oro bianco, ossia il litio. Quando l’auto elettrica diventerà un fenomeno di massa il petrolio imboccherà il viale del tramonto, ma altre materie prime rischiano di diventare fonte di preoccupazione: sono i cosiddetti «metalli da batterie», il litio per l’appunto e ancora di più il cobalto, che potrebbero diventare sempre più difficili e costosi da procurare.
27/02/2018
Argentina Il sole 24 hore - Italia Agronegocios Sissi Bellomo

Più petrolio, meno soia. Usa al tramonto come potenza agricola

La supremazia nel mais per ora resiste, ma il dipartimento dell’Agricoltura (Usda) avverte che la quota americana sul mercato globale è insidiata dai produttori latinoamericani (non solo il Brasile, ma anche l’Argentina)  e dall’Ucraina, al punto che nel giro di dieci anni rischia di scendere sotto il 30%. Ora è già scesa sotto il 40%, dal 70% di trent’anni fa.
23/11/2017
Economía Il sole 24 hore - Italia Energía Sissi Bellomo

L’Opec cerca nuovi alleati per i tagli di produzione

L'Opec potrebbe avere un asso nella manica per stupire positivamente il mercato: allargare ad altri Paesi la coalizione che sta tagliando la produzione di petrolio. Il gruppo avrebbe invitato altri venti Paesi, secondo fonti Bloomberg. E alcuni hanno accettato di partecipare al vertice del 30 novembre, anche se non è chiaro con quali intenzioni.
02/08/2017
Economía Il sole 24 hore - Italia Economía Internacional Roberto Da Rin

La grande fuga delle imprese

Le imprese italiane se ne sono andate dal Venezuela e, per ora, lo considerano un buco nero sulla carta geografica. Eppure la comunità italovenezuelana è numericamente forte e gli interessi, da un punto di vista economico, sono stati cospicui: Astaldi, Salini Impregilo, Enel non sono più presenti da tempo e le prospettive di ripartenza, per ora, vengono giudicate irrisorie.
28/07/2017
Argentina Il sole 24 hore - Italia Energía Sissi Bellomo

In Europa Big Oil impara a convivere col barile a 50 dollari

Più aggressivo l’approccio della francese Total, che non è ancora sazia dopo aver avviato nei mesi scorsi investimenti importanti (come Vaca Muerta, promettente area di shale in Argentina) e firmato l’accordo con l’Iran per lo sviluppo del giacimento South Pars. Con utili trimestrali netti a 2,47 miliardi di dollari (+14%) e flussi di cassa in aumento di un terzo a 5,3 miliardi, il ceo Patrick Pouyanné assicura che il bilancio è abbastanza robusto da consentirgli di «trarre vantaggio dai prezzi bassi per lanciare progetti redditizi e acquistare risorse a condizioni attraenti».
21/07/2017
Argentina Il sole 24 hore - Italia Infraestructura Marco Morino

Il boom delle grandi opere ferroviarie

La nuova linea Alta velocità Teheran-Qom-Esfahan (440 chilometri a doppio binario elettrificato) che collegherà le principali città dell’Iran; il collegamento ferroviario tra l’aeroporto di Esenboga e Ankara (27 chilometri), in Turchia; la progettazione di un ponte ferroviario lungo 750 metri sospeso tra Katra e Reasi, su un gola di 200 metri, in India; il rinnovamento delle rete ferroviaria francese (si veda l’articolo sotto); l’armamento della galleria di base del Ceneri, nel Canton Ticino, parte della nuova trasversale ferroviaria alpina sull’asse del San Gottardo; l’ispezione delle rete ferroviaria della Finlandia; l’ispezione della rete ferroviaria della città di San Francisco e delle contee della Baia, negli Stati Uniti.
30/06/2017
Economía Il sole 24 hore - Italia Economía Internacional Luigi Zingales

La lungimiranza dell’Europa e dell’euro

La prima fase del dibattito sull'euro ha illustrato come la moneta comune sia principalmente una scelta politica. In una democrazia le scelte politiche possono essere cambiate dagli elettori. Possiamo dedurne che se un domani gli italiani non volessero più l'euro, potrebbero facilmente uscirne?
26/06/2017
Economía Il sole 24 hore - Italia Economía Internacional Beda Romano

Banche venete, Ue, ok ad aiuti di Stato per la liquidazione

La Commissione europea ha annunciato questa sera qui a Bruxelles di avere approvato l'operazione di liquidazione-salvataggio della Banca popolare di Vicenza e di Veneto Banca, annunciata quest'oggi dal governo italiano.
www.prensa.cancilleria.gob.ar es un sitio web oficial del Gobierno Argentino