L’Italia riconosce il sostegno dell’Argentina ai colloqui con il FMI sul debito estero

L’Italia riconosce il sostegno dell’Argentina ai colloqui con il FMI sul debito estero

Mentre il ministro dell’Economia Martin Guzmn sta negoziando un accordo con il Fondo monetario internazionale per il debito estero negli Stati Uniti, Santiago Cofiro in Italia sta cercando di aggiungere il sostegno internazionale alla stessa questione.

Questo lunedì, in vista della riunione dei ministri degli esteri e del commercio dei paesi in via di sviluppo del G20 a Sorrento, nel sud della penisola italiana. Cofierro ha incontrato il suo omologo italiano Luigi de Mayo e ha ottenuto il sostegno dell’Italia per raggiungere questo obiettivo.

Il giorno prima della riunione dei ministri del commercio e degli investimenti del G20, Kofiero ha tenuto un incontro bilaterale in cui ha cercato il sostegno italiano per i colloqui dell’Argentina con il FMI per ridurre i costi finanziari. L’Italia ha riconosciuto la domanda dell’Argentina e ha evidenziato il ruolo del Paese nello sviluppo economico e sociale del Sud America. “Fidati di noi nel dibattito sul credito”, Secondo i portavoce del ministero degli Esteri argentino, il presidente italiano lo ha approvato.

Kofiero, che accompagnò l’ambasciatore argentino in Italia, Roberto Carlo, Segretario per le Relazioni Economiche Internazionali, Ministero degli Affari Esteri Cecilia Todesca Poko E il capo della divisione consultiva di gabinetto di quel ministero, Louisiana Tito, Ha affrontato altre questioni economiche con de Mayo. Hanno parlato degli investimenti italiani in Argentina – 250 aziende di origine italiana impiegano più di 50.000 persone – e hanno anche studiato la crescita degli unicorni e delle PMI legate all’economia della conoscenza. Hanno deciso di lavorare con maggiore interesse pubblico sia nell’economia della conoscenza che nell’elettromomility e nel litio per intensificare i canali e migliorare il crescente scambio commerciale tra i due paesi.

Ad agosto, con il lancio del satellite Sacom 1B, abbiamo completato con successo la fase pianificata del programma spaziale congiunto italo-argentino. Siamo molto emozionati perché, in questo modo, l’Argentina con l’Italia può sviluppare i mezzi per esportare conoscenze e competenze.L’ex amministratore delegato ha affermato che i due paesi descrivono lo sviluppo della geografia delle scommesse. Italia e Argentina Sistema satellitare Italo Argentino Light Emergency Management (SIASGE) Satelliti per la difesa SAOCOM 1A e 1B e quattro satelliti dell’agenzia spaziale italiana Cosmo-Skymet dell’Agenzia spaziale italiana (Asi).

Dopo quell’incontro, de Mayo invitò Kafiro a cena al Grand Hotel Ambassador, a cui parteciparono vari delegati. Questo martedì dalle 9.30 (ora italiana, 14.30) presso il Grand Hotel Riviera del nostro Paese, GFiro ospiterà la Riunione Ministeriale del G20, con l’Argentina in rappresentanza, con 3 partecipanti per tutto il viaggio.

Il ministro degli Esteri argentino partecipa alla riunione dei ministri del commercio e degli investimenti del G20
Per quanto riguarda il debito del FMI, l’Argentina sottolineerà i suoi sforzi per integrare una nuova struttura finanziaria internazionale che consentirà ai paesi più vulnerabili di sfuggire all’epidemia del virus corona. Trasferimento crediti per investimenti in attività ambientali.

In un’altra riunione preparatoria per il vertice del G20 dal 30 al 31 ottobre, Sergio Massa, presidente della Camera dei rappresentanti, uno dei leader della Camera dei rappresentanti, ha espresso un punto simile la scorsa settimana. “Per paesi come l’Argentina, che sono ecologicamente equilibrati ma finanziariamente indebitati, le organizzazioni multilaterali e questo forum dovrebbero tenere conto delle strutture che finanziano i pacchetti sono progettati sulla base di questa nuova realtà”., Penso.

Da parte sua, il Cancelliere ha insistitoIl governo argentino è ampio, promuove la diversità e la partecipazione di tutte le voci“Riconosce l’impegno dell’Argentina per la cooperazione multilaterale e globale”. “Incontro con 76 Rappresentanti Diplomatici a Buenos Aires.

Per quanto riguarda il debito del FMI, l’Argentina sottolineerà i suoi sforzi per integrare una nuova struttura finanziaria internazionale che consentirà ai paesi più vulnerabili di sfuggire all’epidemia del virus corona. Trasferimento crediti per investimenti in attività ambientali.

In un’altra riunione preparatoria per il vertice del G20 dal 30 al 31 ottobre, Sergio Massa, presidente della Camera dei rappresentanti, uno dei leader della Camera dei rappresentanti, ha espresso un punto simile la scorsa settimana. “Per paesi come l’Argentina, che sono ecologicamente equilibrati ma finanziariamente indebitati, le organizzazioni multilaterali e questo forum dovrebbero tenere conto delle strutture che finanziano i pacchetti sono progettati sulla base di questa nuova realtà”., Penso.

Da parte sua, il Cancelliere ha insistitoIl governo argentino è ampio, promuove la diversità e la partecipazione di tutte le voci“Riconosce l’impegno dell’Argentina per la cooperazione multilaterale e globale”. “Incontro con 76 Rappresentanti Diplomatici a Buenos Aires.

Un altro argomento che Cofferro aggiungerà alla sua agenda è il cambiamento climatico. Tra l’1 e il 2 novembre, il vertice, chiamato COP26, si terrà a Glasgow, in Scozia. Questa è una delle principali preoccupazioni espresse dal presidente Alberto Fernandes in ogni incontro bilaterale o internazionale a cui partecipa.

Sabato, durante una pre-conferenza a Roma, Daniela Vilar, vicepresidente di Friend de Todos, ha dichiarato: “La crisi climatica è fatta di disuguaglianza, sfruttamento e concentrazione della ricchezza. Ecco perché questo cambiamento deve essere giusto e sovrano nei paesi del Sud.

www.prensa.cancilleria.gob.ar es un sitio web oficial del Gobierno Argentino