Frumento, Argentina: le piogge minacciano il raccolto

Frumento, Argentina: le piogge minacciano il raccolto

(08/08/17) - Le ingenti precipitazioni che hanno attinto l’Argentina ostacolano le operazioni di semina del Frumento, un contesto che potrebbe quindi tradursi in un raccolto più contenuto di quanto previsto in prima battuta

(08/08/17) - Le ingenti precipitazioni che hanno attinto l’Argentina ostacolano le operazioni di semina del Frumento, un contesto che potrebbe quindi tradursi in un raccolto più contenuto di quanto previso in prima battuta.

La filiale di Buenos Aires dell’USDA (il Dipartimento dell’Agricoltura degli Stati Uniti) ha rivisto a ribasso le stime sull’acreage della nazione relativo alla stagione 2017 - 2018 portandole a 5,2 milioni di ettari, valore che si presenta in rialzo rispetto alla stagione passata (+300000 ettari), ma al di sotto delle stime ufficiali (5,6 milioni di ettari).

La proiezione USDA si presenta di poco inferiore a quella del Buenos Aires grains exchange (5,4 milioni di ettari) e riflette il timore della presenza di una elevata quantità di terreno non utilizzabile a causa di piogge intense localizzate nelle aree sud est e sud ovest di Buenos Aires.

Il calo dell’acreage in oggetto si riflette inevitabilmente sulle proiezioni relative alla produzione, con la filiale USDA di Buenos Aires che prevede un raccolto di 16,65 milioni di tonnellate nettamente inferiore a quelle che sono le stime ufficiali (17,5 milioni di tonnellate); in fase di contrazione anche le esportazioni, che sono previste a 10,5 milioni di tonnellate (1 milione di tonnellate in meno rispetto alle stime ufficiali ed in calo di un milione di tonnellate rispetto alla stagione passata).

Le proiezioni in arrivo da Buenos Aires si presentano in linea con quelle dell’IGC (produzione di 16,5 milioni di tonnellate ed export a quota 10,3 milioni di tonnellate).

www.prensa.cancilleria.gob.ar es un sitio web oficial del Gobierno Argentino